rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Evade dai domiciliari e finge malore: arrestato

I carabinieri vanno a casa sua e non lo trovano: lo vedono che transita in auto. Lui se ne accorge e si fa portare dalla compagna in ospedale, da dove chiama il 112 e finge di avere avuto un malore. Tutto falso, arrestato

Arrestato perché evaso dai domiciliari. E' successo ieri sera, alle 23, quando i carabinieri di Carugate hanno fatto il controllo di rito presso l'abitazione di Mario D., originario della Puglia, classe 1966 e residente a Pessano con Bornago. L'uomo non c'era.

Qualche minuto dopo è stato notato passare in auto nei pressi dell'abitazione, insieme alla compagna di tre anni più giovane. Visti i militari ha tentato di nascondersi sui sedili posteriori ma è stato visto ugualmente.

L'auto si è diretta verso l'ospedale di Melzo da dove Mario D. ha poi telefonato al 112 comunicando un presunto malore. I carabinieri, giunti sul posto, hanno verificato che però l'uomo stava benissimo e l'hanno arrestato. La compagna è stata denunciata per favoreggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e finge malore: arrestato

MonzaToday è in caricamento