rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Seduto al bar mostra video della jihad ai passanti, egiziano fermato dalla polizia

Lunedì sera l'intervento della polizia locale a Monza

Seduto ai tavolini di un bar, importunava i passanti e mostrava loro video di guerriglia islamica, dichiarando le sue intenzioni di prendere parte alla jihad. E' successo a Monza, in corso Milano, dove lunedì sera sono intervenuti gli agenti della polizia locale. 

Intorno alle 19 il personale del comando di via Marsala ha trovato l'uomo, un 27enne egiziano residente a Sesto San Giovanni, seduto ai tavolini di un bar sulla strada. Da qui, mostrando video sul suo smartphone, secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, importunava i passanti, sostanenedo di voler prendere parte alla causa e inneggiando alla guerra contro gli infedeli.

Sul posto è intervenuta in ausilio una seconda pattuglia della polizia locale che ha fermato e identificato il giovane che è risultato essere in possesso di un permesso di soggiorno scaduto. Nemmeno di fronte agli agenti il 27enne ha smesso di far scorrere le immagini e ha continuato a dichiarare la sua volontà di partecipare alla guerra, pronunciando anche parole in arabo. 

Il ragazzo è stato accompagnato in comando e trasferito in Questura. Nei suoi confronti potrebbe profilarsi anche l'accusa di istigazione a delinquere aggarvata da finalità di terrorismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seduto al bar mostra video della jihad ai passanti, egiziano fermato dalla polizia

MonzaToday è in caricamento