Seduto al bar mostra video della jihad ai passanti, egiziano fermato dalla polizia

Lunedì sera l'intervento della polizia locale a Monza

Foto repertorio

Seduto ai tavolini di un bar, importunava i passanti e mostrava loro video di guerriglia islamica, dichiarando le sue intenzioni di prendere parte alla jihad. E' successo a Monza, in corso Milano, dove lunedì sera sono intervenuti gli agenti della polizia locale. 

Intorno alle 19 il personale del comando di via Marsala ha trovato l'uomo, un 27enne egiziano residente a Sesto San Giovanni, seduto ai tavolini di un bar sulla strada. Da qui, mostrando video sul suo smartphone, secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, importunava i passanti, sostanenedo di voler prendere parte alla causa e inneggiando alla guerra contro gli infedeli.

Sul posto è intervenuta in ausilio una seconda pattuglia della polizia locale che ha fermato e identificato il giovane che è risultato essere in possesso di un permesso di soggiorno scaduto. Nemmeno di fronte agli agenti il 27enne ha smesso di far scorrere le immagini e ha continuato a dichiarare la sua volontà di partecipare alla guerra, pronunciando anche parole in arabo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è stato accompagnato in comando e trasferito in Questura. Nei suoi confronti potrebbe profilarsi anche l'accusa di istigazione a delinquere aggarvata da finalità di terrorismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento