menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasformano la fabbrica abbandonata nella loro casa e rubano l'elettricità: arrestati

È successo a Bovisio Masciago, nei guai quattro cittadini tunisini

Quattro tunisini tra i 27 e i 28 anni nella notte tra giovedì e venerdì 25 gennaio sono stati arrestati dai carabinieri di Desio nell’area dismessa di via Marangoni a Bovisio Masciago per furto di energia elettrica e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

I quattro erano riusciti a realizzare dei veri e propri mini alloggi nei capannoni di un’azienda abbandonata. Uno di questi ospitava tre persone, un altro ne ospitava due. Ma c’era anche un terzo che si era ricavato una “camera” singola.

Gli stranieri manomettendo i contatori dell’Enel si erano dotati perfino di energia elettrica, rubandola al Comune di Bovisio Masciago. Quando i carabinieri di Desio sono arrivati, hanno sorpreso i nordafricani immersi nel sonno. Quando si sono svegliati, gli stranieri hanno aggredito i militari, poi si sono arresi. Altri due tunisini di 25 e 33 anni sono stati accompagnati in questura per le procedure di espatrio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento