False revisioni auto, 272 indagati

Il titolare di un'autofficina di Solaro è finito agli arresti domiciliari: dietro un compenso minimo i libretti di circolazione venivano timbrati senza che l'auto fosse sottoposta a revisione

L'indagine è stata condotta dalla Polizia Stradale di Seregno

Nell'occhio del ciclone dell'inchiesta sulle false revisioni delle auto sono finite 272 persone.

Sono diverse le autofficine brianzole indagate e con queste i proprietari dei veicoli ma le operazioni non si sono ancora concluse.

Le indagini, condotte dalla Polizia Stradale di Seregno, sono partite mesi fa quando in seguito a diversi controlli lungo la SS 36 gli agenti notavano che molti dei veicoli erano stati sottoposti a revisione sempre nella stessa officina a Solaro.

Per cercare di capire il perchè della preferenza di un'autofficina più lontana rispetto a quelle presenti sul territorio brianzolo gli agenti hanno indagato e hanno scoperto cosa accadeva davvero nel centro di corso Europa 71 a Solaro.

I clienti si recavano in officina con il proprio mezzo che non veniva sottoposto a revisione ma, dietro un compenso inferiore rispetto ai prezzi di mercato, il libretto di circolazione veniva timbrato e la falsa revisione effettuata. 

Il titolare dell'officina, un uomo di 70 anni, è agli arresti domiciliari per associazione a delinquere, falso e truffa informatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento