"C'è un uomo sporco di sangue al bar" ma non era vero: falso allarme a Seveso

Non è la prima volta che viene registrata una falsa segnalazione. Indagini in corso

Immagine di repertorio

I carabinieri di Seregno stanno cercando l’uomo che ha denunciato un accoltellamento dentro un noto bar in via Meredo, a Seveso. La telefonata è giunta alla centrale operativa domenica sera poco dopo le 20. Con tono allarmato, lo sconosciuto ha raccontato in modo dettagliato che nel locale un uomo era stato ferito ed era sporco di sangue.

In realtà, non era vero niente. Quando i militari sono arrivati, nel bar tutto era tranquillo ed era in corso una festa, con tanto di addobbi. Non è la prima volta che un falso allarme accade e ora i carabinieri stanno cercando di scoprire l’autore di questi “scherzi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento