Da Catania per avere aiuto da Silvio Berlusconi: famiglia accampata ad Arcore

Antonio di Bella, ex marito di Nadia Macri, protagonista dell'inchiesta sul processo Ruby, è accampato da alcuni giorni fuori da Villa San Martino ad Arcore e aspetta di poter incontrare il Cavaliere

Villa San Martino ad Arcore

Da alcuni giorni una famiglia è accampata fuori da Villa San Martino ad Arcore in attesa di poter incontrare Silvio Berlusconi.

A dormire in un gazebo senza un tetto vero sulla testa sono Antonio Di Bella, ex marito di Nadia Macri, il cui nome era uscito nell'ambito dell'inchiesta sul caso Ruby, e la sua nuova compagnia incinta di cinque mesi.

Con loro ad aspettare di essere ricevuti da parte di Silvio Berlusconi, che in questi giorni non è a Villa San Martino, c'è anche una bimba di dieci mesi: dormono su giacigli arrangiati grazie alle coperte che qualcuno ha fatto avere insieme a un po' di latte per la piccola.

Antonio Di Bella ha affermato di essere giunto ad Arcore da Catania e di aver affrontato il lungo viaggio solo per "parlare con il Presidente per un aiuto" perchè, spiega Di Bella, "mi ha fatto una promessa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento