menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi - Foto © B&V

I soccorsi - Foto © B&V

Fuga di gas in casa, intera famiglia intossicata a Biassono: mamma, papà e bimbo ricoverati

I tre sono stati soccorsi verso le 19.30 e portati in camera iperbarica al Niguarda di Milano

Serata di paura, quella di sabato, a Biassono, in Brianza. Pochi minuti dopo le 19.30, tre persone - madre di quarantasette anni, padre di quarantasei e figlio di sei - si sono sentiti male all'interno della loro abitazione, un appartamento al primo piano del condominio in via Mazzini 83 all'interno del quale con ogni probabilità si era verificata una fuga di gas.  

I tre presentavano tutti sintomi da intossicazione e sono stati soccorsi dagli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica, che hanno prestato loro le prime cure sul pianerottolo di casa.

Mamma, papà e figlio - che sono rimasti sempre svegli - sono poi stati trasportati direttamente in camera iperbarica al Niguarda di Milano: le loro condizioni sono serie perché sono rimasti a lungo esposti al monossido, ma non sono in pericolo di vita. 

Nell'abitazione hanno lavorato anche i carabinieri e i vigili del fuoco di Monza, alla ricerca del punto in cui si è originata la fuga di gas. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento