Monza e Brianza, fatti e misfatti del 2014

Tutto (o quasi) quello che è successo a Monza e in Brianza nel 2014: un anno di MonzaToday nei fatti

La Villa Reale

GENNAIO- Brugherio, uccide la moglie a coltellate e poi si impicca

Il 2014 di Monza e Brianza si apre nel segno della cronaca nera. Il 25 gennaio a Brugherio, in una villetta di via Bindellera, un uomo ha ucciso la moglie a coltellate e poi si è tolto la vita impiccandosi. A trovare i corpi dei due coniugi è stato il figlio di 39 anni che è rientrato a casa. All'origine del gesto la folle gelosia dell'uomo per la donna. 

FEBBRAIO- Uomo si dà fuoco per protesta in viale Lombardia

Il 24 febbraio a Monza in viale Lombardia un uomo si è dato fuoco davanti al suo bar-trattoria per protestare contro l'installazione delle barriere fonoassorbenti che avrebbero danneggiato la sua attività. Due uomini della Polstrada di Seregno sono rimasti gravemente ustionati nel tentativo di salvargli la vita: a mettere a repentaglio la loro incolumità per impedire che il ristoratore fosse divorato dalle fiamme sono stati il comandante Gabriele Fersini e l'agente Lorenzo Lucarini. Carlo De Gaetano si è procurato gravi ustioni al corpo e al volto. 

Guarda il video.

MARZO - Nova Milanese, guida ubriaco in contromano e uccide una donna

In via Matteotti lunedì 25 marzo un uomo di 31, pregiudicato, alla guida ubriaco ha imboccato la strada contromano e ha centrato in pieno, ad alta velocità, l'auto su cui viaggiava una donna di 65 anni. La vittima, Angelina D'Anversa, è morta poche ore dopo all'ospedale Niguarda. L'uomo ha alle spalle un arresto per droga: in quel momento non avrebbe nemmeno dovuto trovarsi alla guida dell'auto perchè gli era stata ritirata la patente. Sulle sue tracce si sono messi i carabinieri di Desio: dopo essere stato fermato avrebbe detto di non avere "fatto apposta" e l'hanno arrestato mentre piangeva.

APRILE- Addio al celibato si trasforma in mega rissa a Seregno​

Un addio al celibato si è trasformato in una mega rissa a Seregno la sera del 27 aprile fuori dal locale La Cantina. Un 35enne ha avuto la peggio, picchiato forse per una parola di troppo nei confronti della fidanzata dell'aggressore. Ben presto una trentina di persone si sono azzuffate e per far tornare la situazione alla normalità è stato necessario l'intervento di 12 pattuglie dei carabinieri. Il bilancio finale ha portato a cinque arresti: in manette due italiani e tre albanesi.

MAGGIO- Il Giro d'Italia passa da Monza

La carovana di corridori rosa ha toccato Monza, in occasione del Giro d'Italia, domenica 25 maggio. Oltre al capoluogo brianzolo è stato coinvolto nella festa sportiva che accompagnato l'evento tutto il territorio. In occasione della 15sima tappa (da Valdengo, in provincia di Biella, a Plan di Montecampione, dov'è previsto l'arrivo in salita) i corridori sono entrati nella provincia brianzola a Ceriano Laghetto, proveniendo da Saronno, e hanno transitato per Cesano Maderno, Desio, Muggiò e per viale Cavriga nel Parco di Monza. Da qui hanno proseguito poi per Concorezzo, Vimercate, Bellusco e Busnago, per fare rotta a Bergamo. 

GIUGNO - Emergenza topi a Monza, donna attaccata in stazione

A giugno a Monza si è verificato il primo di una serie di episodi che ha portato al centro dell'attenzione in città il problema topi. Nuova Brianza ha pubblicato una foto che ritrae la pancia di una donna punteggiata da segni di morsi di ratti. L'aggressione, secondo quanto raccontato, è avvenuta sul piazzale della stazione un giovedì sera mentre la signora stava rincasando con le buste della spesa. Una trentina di ratti sbucati da una aiuola l'avrebbero bersagliata e aggredita. Da quel momento gli avvistamenti di ratti in città si sono moltiplicati e sono circolate le immagini sui social network. 

LUGLIO- Il flagello del maltempo: allagamenti in tutta la Brianza

L'estate piovosa che ha rovinato i progetti dei vacanzieri in tutta Italia a luglio ha colpito pesantemente anche la Brianza. Un'ondata di nubifragi e forti piogge si è riversata a partire dalla notte dell'8 luglio e ha fatto risvegliare tantissimi brianzoli con i piedi nell'acqua. In molti comuni le strade si sono trasformate a causa degli allagamenti in letti di fiumi in piena. Disagi e danni si sono registrati a Cesano Maderno, Arcore, Monza insieme ad altri comuni brianzoli. 

Cantine allagate, strade impraticabili e interrotte, linee ferroviarie danneggiate: danni quantificabili secondo la Camera di Commercio di Monza e Brianza in una perdita pari a 14 milioni di euro e per le imprese e non inferiore per i privati. Dopo luglio il maltempo non ha smesso di colpire la Brianza: danni, disagi e allerte si sono verificate anche a novembre quando il Lambro a Monza ha esondato inondando diverse vie e il Parco (Guarda il video).

AGOSTO - Incendio alla ex Formenti di Concorezzo: fiamme alte e paura

Mercoledì 20 agosto a Concorezzo in via Fratelli Cervi 4 un capannone ormai in disuso ha preso fuoco. Le fiamme sono divampate all'improvviso e si sono alzate per diversi metri tanto che il fumo nero era visibile a chilometri di distanza. Sul posto i vigili del fuoco sono stati impegnati diverse ore per domare l'incendio che ha distrutto i locali ormai vuoti dello stabile della ex Formenti. Per fortuna nessuna persona è rimasta coinvolta. 

SETTEMBRE - La Villa Reale torna a splendere: ingressi record nei primi giorni d'apertura

L'8 settembre ha aperto al pubblico la Villa Reale di Monza restaurata dopo due anni di lavori. Dall'8 al 18 settembre il gioiello architettonico brianzolo ha aperto le porte ai visitatori gratuitamente per festeggiare un evento unico che porterà Monza e la Brianza a essere protagonista durante Expo 2015, kermesse in cui la Villa Reale sarà sede di rappresentanza ufficiale. Tantissimi turisti si sono messi pazientemente in coda per ore per ammirare il simbolo della bellezza artistica e culturale del nostro territorio e, solo nei primi quattro giorni d'apertura, si sono registrate 20mila visite. 

OTTOBRE- La Provincia di Monza e Brianza passa nelle mani di Gigi Ponti 

Il 12 ottobre Gigi Ponti, primo cittadino di Cesano Maderno, diventa Presidente della Provincia di Monza e Brianza. L'ente brianteo, insieme a tutte le altre province d'Italia, segna il suo passaggio a ente di secondo livello e si avvia, per effetto della Legge Delrio, a diventare la Provincia dei Comuni. A votare per far sì che a Gigi Ponti passasse il testimone di Dario Allevi, primo e unico Presidente della Provincia di Monza e Brianza eletto dai cittadini, sono stati i consiglieri e sindaci dei comuni brianzoli.

Insieme a Ponti fanno parte del consiglio provinciale Pietro Virtuani, Roberto Scanagatti, Giorgio Garofalo, Orietta Vanosi, Domenico Guerriero, Valeria Fasola, Concetta Monguzzi, Roberto Invernizzi, Renato Casati e Paolo Brambilla, Federico Romani,, Riccardo Borgonovo, Gabriele Volpe, Andrea Monti, Andrea Villa e Rosario Mancino. 

NOVEMBRE - Renzi in Brianza: la visita alla nuova sede Alcatel e le contestazioni

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi il 6 novembre è arrivato in Brianza. A Vimercate, nelle nuova sede di Alcatel Lucent nell'Energy Park ha fatto visita al nuovo polo tecnologico della multinazionale e ha tenuto un breve discorso davanti ai lavoratori e agli studenti (Guarda il video). Fuori però ad attenderlo c'erano diverse centinaia di manifestanti che hanno protestato contro il Jobs Act e hanno portato all'attenzione dei media la critica situazione occupazionale della multinazionale che ha dichiarato 256 esuberi. Il premier è entrato da un ingresso laterale e le auto blu parcheggiate davanti al portone principale sono state bersagliate dal lancio di uova. 

DICEMBRE- Un cavallo corre su viale delle Industrie a Monza 

Nella mattinata del 17 dicembre agli automobilisti che si sono trovati a percorrere viale delle Industrie a Monza si è profilato davanti agli occhi una insolita sorpresa. Sull'asfalto e tra le auto che transitavano c'era un cavallo disorientato. Le numerose segnalazioni dei cittadini hanno consentito di mettere in salvo l'animale, scappato da un rudere abitato abusivamente da un pastore, e garantire la sicurezza degli automobilisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento