Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca / Meda

Intascava i pagamenti delle consegne: denunciato fattorino

L'uomo avrebbe sottratto all'azienda per la quale lavorava quasi 4mila euro

E' stato denunciato per appropriazione indebita il fattorino accusato di aver sottratto all'azienda per la quale lavorava quasi 4 mila euro intascandosi i soldi dei pagamenti in contrassegno.

 L’uomo, un 39enne di origini marocchine da tempo residente in Italia, attualmente in provincia di Pavia, nello scorso mese di maggio avrebbe infatti trattenuto a sé molte delle somme in contanti versate dai clienti online che avevano scelto il pagare la merce all’atto della consegna. Il tutto sarebbe stato poi scoperto a fine mese dal titolare dell’azienda di consegne (con sede a Pero), un 42enne di Meda, quando il fattorino "infedele" avrebbe cominciato a intascarsi anche gli assegni, in particolare un assegno di 767 euro relativo a una partita di vini. Scoperto e costretto a riconsegnare l’assegno - nel frattempo bloccato - il 39enne è stato licenziato. A seguire la vicenda sono stati i carabinieri del comando stazione di Seregno, che hanno denunciato l'uomo alla procura di Monza. 

Gli immediati accertamenti contabili in azienda hanno poi permesso di risalire a numerosissimi pagamenti fraudolentemente intascati dal fattorino relativi a consegne fatte nelle province lombarde di Milano, Monza e della Brianza, Como e Varese per un ammanco totale di 2.993 euro, e per i quali l’uomo è stato denunciato dai carabinieri di Seregno per appropriazione indebita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intascava i pagamenti delle consegne: denunciato fattorino
MonzaToday è in caricamento