Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Seregno / via Cagnola (zona Fuin)

Festa della Giubiana a Seregno

L'appuntamento è per il 31 gennaio 2015 nell'area di via Cagnola dalle ore 20: rogo della Giubiana e degustazione di risotto per tutti al simbolico prezzo di 1 euro

Sabato 31 gennaio, il quartiere “Fuin” di Seregno si illuminerà con il fuoco della Festa della Giubiana, una manifestazione fortemente voluta dall’Associazione “Madonna della Campagna”, con il patrocinio della Città di Seregno, per valorizzare ancora una volta le antiche usanze contadine, che ci legano alla nostra tradizione, al nostro passato e fortemente al nostro territorio.

Un rituale dal valore anche propiziatorio per il nuovo anno appena iniziato, si dice infatti che insieme alla Giubiana bruciano le miserie e i mali dell’anno appena trascorso, episodi tristi e negativi, magari connessi all’attuale crisi economica, che diventano fumo e svaniscono nel buio della notte, aprendo ad un futuro migliore e ricco di speranza per tutti.

Sabato 31 gennaio 2015 il fantoccio della Giubiana, realizzato con legno, paglia e tessuti, dai volontari dell’associazione, sarà pubblicamente esposto alla cittadinanza in Piazza Concordia a Seregno fino al calare della sera, quando verrà trasportato al “Fuin” per essere messo al rogo. La sera del 31 gennaio l’appuntamento è nell'area di via Cagnola, dalle ore 20, con la degustazione del “Risotto della Giubiana”, riso giallo allo zafferano con "luganega" (salsiccia) al prezzo simbolico di un euro a piatto e, successivamente alle ore 21.30 con il tradizionale rogo della "strega".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Giubiana a Seregno

MonzaToday è in caricamento