menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Macabra scoperta nel Lecchese, trovato feto in depuratore a Verderio: indagini in corso

Il feto di un bambino - di alcune settimane di gestazione - è stato rinvenuto durante alcune operazioni di pulizia dell'impianto

Macabra scoperta a Verderio, centro lecchese della Brianza. All'interno dell'impianto del depuratore cittadino è stato trovato un feto. A segnalare la presenza del feto di un bambino - di qualche settimana di gestazione - è stato un addetto dell'impianto che stava effettuato alcuni interventi di pulizia. Il ritrovamento risale a qualche settimana fa ma la notizia è stata resa nota solo adesso. 

Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Merate coordinati dalla Procura di Lecco. Sono in corso accertamenti per cercare di capire se si sia trattato di un aborto spontaneo o di un gesto volontario. Il feto è stato successivamente inviato all'ospedale Manzoni di Lecco per essere sottoposto all'esame autoptico che dovrà aiutare l'autorità giudiziaria a risalire all'identità della madre.

Le indagini sono difficoltose anche a causa del fatto che il bacino di utenza del depuratore è vasto e conta diversi comuni nel circondario di Verderio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento