rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca

I fidanzati che vanno in giro in auto a spacciare ma non si accorgono che hanno la polizia dietro

A casa loro, a Cormano, altra droga

Fatale fu la consegna a domicilio. Due fidanzati - lei 28 anni, lui 32, entrambi cittadini italiani - sono stati arrestati venerdì sera dalla polizia a Milano dopo essere stati sorpresi in giro con droga e soldi. 

A bloccare i due, verso le 21, sono stati gli agenti della VI sezione della squadra mobile, coordinati da Massimiliano Mazzali, che stavano effettuando dei controlli in zona San Siro. L'attenzione dei poliziotti è subito finita sulla macchina della coppia, con la donna alla guida, che continuava a rallentare guardando gli specchietti retrovisori e il cellulare. 

All'altezza di via Capecelatro la svolta: l'auto si è fermata e - mentre gli agenti erano ancora dietro - è arrivato un ragazzo che è salito a bordo ed è sceso dopo aver preso qualcosa dalle mani del 32enne. Fermato il cliente, i poliziotti hanno scoperto che aveva appena comprato 1 grammo e mezzo di cocaina e così hanno bloccato i due fidanzati. Nella vettura sono stati trovati altri 6,5 grammi di "coca", 10 grammi di hashish e mille euro in contanti, che i due avrebbero guadagnato proprio consegnando le dosi in giro. A casa loro, a Cormano, i poliziotti hanno sequestrato altri 50 grammi di hashish: entrambi sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fidanzati che vanno in giro in auto a spacciare ma non si accorgono che hanno la polizia dietro

MonzaToday è in caricamento