Cronaca Libertà / Viale Libertà

Scopre di essere malato, si ubriaca e lascia la figlia di un anno al freddo: denunciato

È successo nella serata di domenica 18 novembre

Immagine repertorio

Era steso a terra ubriaco fradicio, poco più in là il passeggino con la figlioletta. E per lui è scattata una denuncia per abbandono di minore. È successo nella serata di domenica 18 novembre in via Libertà a Monza, come riferito dal commissariato di viale Romagna.

Tutto è iniziato quando alcuni passanti avevano segnalato al 113 un uomo mentre spingeva un passeggino in mezzo a viale Libertà. Sul posto sono intervenuti gli agenti che hanno trovato il padre a terra e la figlia di un anno infreddolita nel passeggino. Gli agenti lo hanno riaccompagnato nella propria abitazione e rintracciato la mamma della piccola. La donna, che era al lavoro, ha raccontato di aver sentito al telefono l'uomo intorno alle 19 e aveva detto che sarebbe andato a fare una passeggiata con la bimba. 

Gli agenti hanno riconsegnato la piccola alla madre, poi hanno denunciato l'uomo per abbandono di minore. Una vicenda che ha lasciato basiti gli stessi poliziotti, dato che l'uomo aveva appena scoperto di essere malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre di essere malato, si ubriaca e lascia la figlia di un anno al freddo: denunciato

MonzaToday è in caricamento