Dalla Regione nove milioni per la realizzazione del sottopasso di Meda

Il consigliere regionale della Lega Alessandro Corbetta: "Un'opera fondamentale per la viabilità di Meda e dei comuni limitrofi". Pronto entro il 2022

Nove milioni per realizzare un sottopasso ferroviario a Meda. Arrivano da Regione Lombardia i finanziamenti per l'opera che vedrà la luce in Brianza grazie alle risorse contenute nella delibera per il potenziamento e sviluppo della rete ferroviaria regionale approvata dalla giunta regionale, per un totale di 112 milioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un plauso alla Giunta Fontana che stanzia nove milioni di euro per un'opera fondamentale per la viabilità di Meda e dei Comuni limitrofi; la costruzione di un sottopasso ferroviario tra le vie Cadorna e Seveso metterà fine ad una criticità che da anni affligge gli automobilisti brianzoli e soffoca il comune di Meda” ha commentato il consigliere regionale del Carroccio Alessandro Corbetta.
“Si tratta di una partita”, spiega Corbetta, “che stiamo seguendo da tempo con il sindaco di Meda Luca Santambrogio e gli assessori regionali Claudia Terzi e Davide Caparini. Stiamo parlando di un'opera infrastrutturale che era già stata prevista dai lavori per Pedemontana, ma che ancora non ha visto la luce in quanto mancava la copertura economica e la certezza che i lavori per la realizzazione dell’autostrada proseguissero. Grazie al finanziamento di Regione Lombardia quest'opera vedrà finalmente la luce, anticipando quindi i lavori di anni”.
“Il cronoprogramma dei lavori”, aggiunge Corbetta, “prevede la fase di progettazione dell’opera entro la fine del 2019, dopodiché si passerà alla gara di appalto e all’inizio dei lavori nell’autunno 2020. La realizzazione finale è prevista per l’estate 2022”.
“Adesso”, conclude il consigliere leghista, “è necessario velocizzare i tempi accelerandone la realizzazione per decongestionare il traffico e mettere finalmente fine ai disagi quotidiani di residente, automobilisti e pendolari, costretti a lunghe e snervanti attese al passaggio a livello ferroviario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento