Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Rompono finestrino sull'autobus con un martelletto: sedici minorenni identificati

Il responsabile rischia una multa di oltre mille euro e la reclusione da un minimo di 6 mesi a 3 anni. Indagini in corso

Un gioco di cattivo gusto che ora potrebbe costare caro a un gruppo di minorenni. A Cinisello Balsamo, alle porte di Monza, sabato pomeriggio la polizia locale è intervenuta su un asutobus di linea Atm dove qualcuno, poco prima, aveva impugnato un martelletto frangivetro e aveva usato il dispositivo di sicurezza per mandare in frantumi un finestrino del mezzo.

Sul pullman, allertati dal conducente, sono intervenuti gli agenti che hanno identificato tutti i passeggeri e hanno avviato le indagini. A bordo del mezzo viaggiavano sedici minorenni tra cui la polizia locale pensa possa esserci anche l'autore del gesto.

Ora, presso il comando di via Gozzano, i minorenni saranno chiamati con i loro genitori a riferire quanto è accaduto. Il colpevole è accusato di danneggiamento aggravato e rischia oltre a una multa che può superare i mille euro anche la reclusione per un periodo che va da 6 mesi a 3 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompono finestrino sull'autobus con un martelletto: sedici minorenni identificati

MonzaToday è in caricamento