Finge rapina per pagare una truffa "amorosa": denunciata donna

L'episodio a Bovisio Masciago. Denunciata una donna di 62 anni di Limbiate

Una donna di 62 anni, di Limbiate, è stata denunciata per simulazione di reato dai carabinieri di Desio. Il 25 novembre scorso si era inventata una rapina al bancomat. Secondo il suo racconto un uomo, descritto come straniero, puntandole contro un coltello l’avrebbe costretta a consegnare 300 euro. Ma non era vero niente.

Le telecamere puntate sul bancomat non hanno mai registrato alcuna rapina. Alla fine, di fronte ai dubbi e alle lacune del suo racconto, la donna ha confessato ammettendo di essersi inventata tutto per nascondere una truffa amorosa subita da un conoscente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento