rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Si fingevano medici e trapiantavano i capelli in ospedale: denunciati in sette

Indagati quattro finti dottori, un chirurgo, il legale rappresentante e il direttore sanitario di una clinica lombarda

Dopo una lunga e ampia indagine per contrastare l'esercizio abusivo della professione medica, il Nas di Milano ha denunciato sette persone di una clinica sanitaria lombarda. Tra gli indagati quattro persone che fingevano di essere medici e praticavano il trapianto di capelli all'interno dell'ospedale.

Denunciati con l'accusa di aver permesso l'esercizio abusivo della professione sanitaria anche un medico chirurgo, il legale rappresentante e il direttore sanitario della clinica. I tre avrebbero permesso ai sedicenti medici di trapiantare capelli anche se non avevano mai conseguito il necessario titolo di studio in chirurgia.

I quattro finti dottori praticavano l'estrazione e l’innesto di bulbi piliferi per il trattamento delle calvizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingevano medici e trapiantavano i capelli in ospedale: denunciati in sette

MonzaToday è in caricamento