Finti soccorritori raccolgono fondi davanti al San Gerardo di Monza: arriva la polizia

È successo nella giornata di sabato, nei guai due uomini: un 62enne napoletano e un 49enne milanese

Immagine repertorio

Erano vestiti da soccorritori e stavano raccogliendo fondi fuori dal San Gerardo di Monza: a fronte di un'offerta regalavano un kit di primo soccorso, ma non erano iscritti a nessuna associazione di beneficenza. A smascherarli sono stati gli agenti della questura di Monza che hanno avviato le pratiche per l'allontanamento dalla città.

Tutto è accaduto intorno alle 11 di sabato 14 dicembre, come riferito dagli investigatori di via Montevecchia. È stato un passante a segnalare il fatto alla questura che ha inviato sul posto una volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta davanti al San Gerardo i poliziotti hanno trovato due uomini — un 62enne napoletano e un 49enne milanese, entrambi già noti alle forze dell'ordine — con addosso dei giubboni catarifrangenti arancioni simili a quelli indossati dai soccorritori del 118. Durante il controllo è emerso che non erano iscritti a nessuna associazione ed è stato notificato loro l'avviso di avvio di un procedimento amministrativo per l'emissione di un foglio di via obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento