Cronaca San Gerardo / Via Giambattista Pergolesi

Finti soccorritori raccolgono fondi davanti al San Gerardo di Monza: arriva la polizia

È successo nella giornata di sabato, nei guai due uomini: un 62enne napoletano e un 49enne milanese

Erano vestiti da soccorritori e stavano raccogliendo fondi fuori dal San Gerardo di Monza: a fronte di un'offerta regalavano un kit di primo soccorso, ma non erano iscritti a nessuna associazione di beneficenza. A smascherarli sono stati gli agenti della questura di Monza che hanno avviato le pratiche per l'allontanamento dalla città.

Tutto è accaduto intorno alle 11 di sabato 14 dicembre, come riferito dagli investigatori di via Montevecchia. È stato un passante a segnalare il fatto alla questura che ha inviato sul posto una volante.

Una volta davanti al San Gerardo i poliziotti hanno trovato due uomini — un 62enne napoletano e un 49enne milanese, entrambi già noti alle forze dell'ordine — con addosso dei giubboni catarifrangenti arancioni simili a quelli indossati dai soccorritori del 118. Durante il controllo è emerso che non erano iscritti a nessuna associazione ed è stato notificato loro l'avviso di avvio di un procedimento amministrativo per l'emissione di un foglio di via obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti soccorritori raccolgono fondi davanti al San Gerardo di Monza: arriva la polizia

MonzaToday è in caricamento