Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Entra in Duomo vestito da prete, 19enne "smascherato" e denunciato

Il giovane, originario di Monza e Brianza, voleva accedere alle aree riservate al clero e interdette ai turisti del Duomo di Milano

Voleva entrare nella zona del Duomo di Milano riservata al clero ed ai fedeli, e lo ha fatto travestendosi da prete. E' successo lunedì 4 settembre, nel pomeriggio. Protagonista dell'episodio è stato un 19enne nato in provincia di Monza e Brianza ma residente nel Varesotto, che ha raccontato diverse bugie parlando con alcune suore presenti in cattedrale.

In particolare, il giovane ha raccontato diverse versioni di se stesso: prima si è finto un seminarista di un monastero del Sud d'Italia, poi un prete ortodosso. Ma a tradirlo sono stati prima di tutto gli abiti da lui indossati che non erano quelli di un sacerdote dell'Ortodossia. Di lui si sono occupati gli agenti di polizia e i militari dell'esercito presenti in Duomo. Durante le fasi dell'intervento c'è stata anche una certa preoccupazione per la situazione generata, visto l'allarme terrorismo acuitosi negli ultimi tempi. Ma non si trattava, per fortuna, di un estremista, bensì di un ragazzo che aveva pensato di visitare anche le parti della cattedrale non accessibili ai turisti paganti o ai fedeli (che accedono ad aree diverse).

Il giovane aveva acquistato un colletto bianco da sacerdote - al costo di circa 70 euro - poco prima nella zona del centro di Milano, in un negozio specializzato. L'accessorio è stato sequestrato, mentre lui è stato denunciato per procurato allarme, truffa e usurpazione di titoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in Duomo vestito da prete, 19enne "smascherato" e denunciato

MonzaToday è in caricamento