Sangue finto in tutto l'appartamento: ma era vernice

Una 85enne, alla vista di quelle che sembravano macchie di sangue, s'è sentita male

Finto sangue in casa

Si presentava come la scena di un crimine. Sangue e pavimenti sui muri. Ma non era sangue, bensì vernice. Tanto è bastato, però, ad una donna di 85 anni per sentirsi male e chiamare i soccorsi. E' successo intorno alle undici e mezza di giovedì sera a Sulbiate, in via Quadri.

I carabinieri e il personale sanitario si sono recati sul posto. La donna è stata trasportata all'ospedale di Vimercate e poi dimessa per stress da evento traumatico. I militari, intanto, analizzata la sostanza di colore rosso sparsa ovunque nell'appartamento, si sono resi appunto conto che non si trattava di sangue ma di "semplice" vernice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ipotesi più probabile è che sia stato un gesto "dimostrativo" da parte di qualche vicino di casa. Né la donna né il marito, coetaneo, hanno mai ricevuto minacce o atti intimidatori. Il marito, però, alleva molti conigli attualmente custoditi in una specie di piccola costruzione, adiacente all'abitazione. Forse è proprio questo il motivo del gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento