Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Il caso dopo il tampone positivo di una paziente nel reparto di Chirurgia. Tredici operatori adesso sono risultati contagiati insieme a un infermiere del Pronto Soccorso

Focolaio di coronavirus all'ospedale di Carate Brianza. Sono 14 gli operatori della struttura risultati positivi al covid-19. Gli accertamenti sono iniziati in seguito all'esito positivo di un tampone effettuato su una anziana paziente ricoverata nel reparto di chirurgia che aveva sviluppato alcuni sintomi dopo essere stata sottoposta a un intervento.

Contagio accertato per tredici operatori del reparto e per un infermiere del Pronto Soccorso. Il test ha coinvolto dapprima il personale che era stato a stretto contatto con la donna e poi tutti i professionisti che avevano preso servizio nei giorni della degenza: 55 in totale.  

La donna - e la degente che condivideva la stanza con lei, anche lei positiva - sono state strasferite in un'altra struttura per le cure. Il quarto piano che ospita il reparto di chirurgia è stato chiuso per sanificazione: i pazienti sono stati momentaneamente trasferiti. Al momento in ospedale sono state sospese le attività chirurgiche programmate mentre restano garantite le urgenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento