Cronaca Ronco Briantino

Esondazioni a Ronco Briantino, maxi intervento da 1,7 milioni per le fognature

Quatto le strade interessate dai lavori: via Battisti, Rossetti, Galilei, Brigatti

Demolire le fognature attualmente esistenti per ricostruirle ex novo, potenziandone capacità e portata. E’ l’operazione che BrianzAcque si accinge a mettere in cantiere nella porzione Est di Ronco Briantino con l’obiettivo di dare soluzione ai fenomeni di rigurgiti e di allagamenti, che si verificano in concomitanza con eventi meteorici particolarmente intensi. Quatto le strade interessate dai lavori: via Battisti, Rossetti, Galilei, Brigatti per un investimento da un milione e settecentomila euro che sarà finanziato con i proventi della tariffa del ciclo idrico integrato versata dai cittadini.

Secondo il cronoprogramma stilato dal settore Progettazione e Pianificazione della monoutility dell’acqua, le attività per lo smantellamento delle condotte e il loro rifacimento con la posa di nuovi elementi dotati di diametri adeguati a risolvere l’insufficienza idraulica, si protrarranno per circa 10 mesi. Sottolinea il Presidente e Ad, Enrico Boerci: “Si tratta di un investimento che al beneficio strutturale va a sommare quello ambientale. Ancora una volta, dialogo e sinergia con l’Amministrazione Comunale, si sono rivelati fondamentali per risolvere una criticità idraulica non più rinviabile nel tempo ”.

“Ringraziamo BrianzAcque che, a seguito del confronto con l’Amministrazione Comunale e di studi approfonditi sulla situazione, ha programmato questa opera di notevole costo e portata, destinata a risolvere le importanti problematiche presenti” ha commentato il sindaco di Ronco Briantino, Kristiina Loukiainen.

In corrispondenza di via Battisti, le operazioni di scavo vedranno la “sorveglianza” di un archeologo così come prescritto dalla Soprintendenza. I lavori, la cui partenza è prevista per la prima settimana di ottobre, inizieranno da via Brigatti con la chiusura della strada e la deviazione del trasporto pubblico locale (sempre garantito l’accesso ai residenti). Tutta l’operazione verrà effettuata nella più stretta collaborazione con il Comune e con la Polizia Locale di Ronco Briantino, così da conciliare le necessità operative dei cantieri limitando il più possibile i disagi per i cittadini e per la circolazione viabilistica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esondazioni a Ronco Briantino, maxi intervento da 1,7 milioni per le fognature

MonzaToday è in caricamento