Blitz di Forza Nuova davanti alla Provincia contro l'accoglienza

Lo striscione è stato affisso nella notte tra giovedì e venerdì per esprimere dissenso rispetto all'ennesimo bando pubblicato dalla Prefettura per far fronte all'emergenza legata all'immigrazione

Per esprimere il proprio dissenso contro le politiche di accoglienza e l'emergenza immigrazione Forza Nuova ha affisso uno striscione davanti alla sede della Provincia di Monza e Brianza.

La protesta rivendicata da Forza Nuova punta il dito contro il nuovo bando di accoglienza pubblicato dalla Prefettura di Monza e Brianza per l'individuazione di soggetti e spazi per gestire l'emergenza legata ai cittadini stranieri richiedenti asilo in arrivo sul territorio.

"Segnaliamo ai politici, che secondo gli ultimi dati Istat ci sono 10 milioni di Italiani poveri sulla nostra penisola, e 1 italiano su 4 è a rischio povertà o esclusione sociale" spiega una nota del movimento. Perché ad esempio per i “richiedenti asilo” si mette a disposizione vitto e alloggio, con contributi statali ed europei pari a circa 1000€ mensili ( 35€ giornalieri) per ogni profugo, quando ci sono centinaia di Italiani e Brianzoli in attesa di una casa popolare o di un aiuto economico?".

“Rispediamo al mittente questa politica locale" ha fatto sapere Luca Giugno, coordinatore provinciale di Forza Nuova.IMG-20160225-WA0065-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento