Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Via per Porto D'Adda

Forzano la finestra e rubano con i proprietari in casa, arrestati

I ladri sono stati fermati mentre tentavano di passare inosservati ai carabinieri con l'auto che procedeva a fari spenti in un campo

Se fossero arrivati solo qualche minuto prima li avrebbero beccati in flagranza di reato mentre, forzando una finestra con i proprietari in casa, rubavano un Ipad.

Fortunatamente li hanno comunque arrestati poco dopo.

E’ successo domenica sera a Vaprio d’Adda dove a dare l’allarme alla pattuglia che stava effettuando un giro controllo è stato un uomo che si era appena accorto di aver subito un furto.

I carabinieri hanno così mobilitato altre pattuglie e poco dopo, in mezzo a un campo, hanno trovato un’auto che procedeva a fari spenti e avanzava sospetta nel buio.

Alla vista delle forze dell’ordine però il veicolo si è arrestato con il motore acceso e i malviventi hanno tentato di darsi alla fuga.

Dopo un breve inseguimento sono stati fermati e arrestati.

A bordo dell’auto, una Volvo “V70”, sono stati trovati arnesi atti allo scasso, un ricco bottino provento di diversi colpi e la refurtiva appena portata via dalla casa dell’uomo che aveva denunciato il fatto.

L’auto stessa è risultata essere stata rubata a Curno il 14 novembre mentre la targa sul veicolo, per renderlo irriconoscibile, era stata portata via solo poche ore prima da un’altra vettura di modello differente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano la finestra e rubano con i proprietari in casa, arrestati

MonzaToday è in caricamento