“Foto compromettenti delle cene di Arcore”: Corona interrogato

L'ex re dei paparazzi avrebbe raccontato nel 2010 di sapere dell'esistenza di immagini "compromettenti" delle sere di Arcore con Silvio Berlusconi protagonista. In questi giorni è stato interrogato in carcere

Silvio Berlusconi. Fabrizio Corona. Villa San Martino ad Arcore. Ruby “Rubacuori”. E foto “compromettenti”. Il mix di nomi, ricordi e processi è di quelli potenzialmente esplosivi. Tanto che i pm milanesi che coordinano l’inchiesta Ruby ter, l’aggiunto Pietro Forno e i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio, sono andati fino ad Opera per sentire la verità dell’ex re dei paparazzi. 

Sarebbe stato proprio lui, infatti, a raccontare nel 2010 - durante una pausa di udienza del processo d’appello sui foto ricatti, dell’esistenza di immagini “compromettenti” delle feste di Arcore. Sarebbe la prova regina, quella che è sempre mancata. E la procura stessa ne è consapevole a tal punto da decidere di inviare i propri uomini nel carcere di Opera, dove Corona sta scontando una condanna a tredici anni per diversi reati. 

Ai pm che stanno indagano su ventidue persone, Berlusconi e Ruby compresi, per corruzione in atti giudiziari, Corona avrebbe però detto un’altra verità. Se allora, nel 2010, aveva detto con certezza che quegli scatti “esistono”, ora l’ex paparazzo - racconta il Corriere della Sera - avrebbe parlato soltanto di voci insistenti negli ambienti da lui frequentati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una verità ingigantita cinque anni fa o una “mezza” bugia oggi? Il lavoro dei pm continua.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento