Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Morte di Francesca Tarca, l'autopsia conferma: si è tolta la vita

Autopsia sulla mamma di Mello, il cui corpo è stato trovato nel lago di Como

L'autopsia eseguita sabato 16 novembre all'obitorio dell'ospedale Moriggia-Pelascini di Gravedona (Como) su Francesca Tarca, la mamma 33enne di Mello (Sondrio) trovata morta nel lago di Como giovedì pomeriggio, non ha riservato sorprese.

In attesa che l'anatomopatologo Giovanni Scola del Sant'Anna consegni l'esito al pm di Como, Maria Vittoria Isella, la tesi del suicidio rimane confermata: il corpo senza vita della donna è rimasto sul fondo per parecchio tempo, le acque fredde di questo periodo ne hanno rallentato il processo di decomposizione, ma poi, quando è subentrata la seconda fase, ossia quella gassosa, il cadavere è affiorato in superficie.

Il disfacimento dei tessuti provoca, all'interno del corpo senza vita, una notevole formazione di gas, ecco perché è emerso dai fondali in quel punto molto profondo. Il dottor Scola ha spiegato nella sua analisi che lo stato della salma era compatibile con una lunga permanenza in acqua, anche di 18 giorni, ovvero quelli della durata totale della scomparsa e quindi del giallo della giovane mamma della Valtellina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Francesca Tarca, l'autopsia conferma: si è tolta la vita

MonzaToday è in caricamento