Il tricolore più lungo del mondo sopra l'Autodromo: lo spettacolo delle Frecce per il Gp

Nel cielo di Monza

Le Frecce Tricolori sopra

Domenica 8 settembre in occasione del Gran Premio di Monza, nel cielo sopra la città di Teodolinda comparirà il Triolore più lungo del mondo. Come da tradizione, anche quest'anno, a stenderlo sulla "tavolozza" azzurra del cielo brianzolo sarà la Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolore.

Poco prima dell'inizio della corsa i velivoli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sorvoleranno la griglia di partenza del Gran Premio d’Italia 2019, stendendo per l’occasione il Tricolore più lungo del mondo poco prima della partenza della gara. La Pattuglia Acrobatica Nazionale sfreccerà nel cielo di Monza al termine dell’Inno di Mameli, compiendo una serie di passaggi in volo.  

Da Monza a Lovere, sul Lago d'Iseo

Dopo il sorvolo sull’autodromo di Monza, la Pattuglia Acrobatica Nazionale stenderà il Tricolore sull’Alto Lago d’Iseo, a Lovere, in occasione del 17° Memorial Mario Stoppani, pluridecorato aviatore loverese considerato uno dei più importanti piloti di idrovolanti di tutti i tempi. 

Un assaggio di spettacolo: le prove di lunedì

Nel primo pomeriggio di lunedì 2 settembre un velivolo delle Frecce Tricolori si è alzato in volo sopra il capoluogo brianzolo probabilmente per effettuare un giro di ricognizione in cielo in vista dello spettacolo di domenica. Le insolite acrobazie del velivo non sono passate inosservate e in tanti si sono fermati a osservare le giravolte in volo sopra la città (Guarda il video).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

Torna su
MonzaToday è in caricamento