Cronaca

In Duomo i funerali di Giorgio Erba: "Il suo amore per le altezze ci parla del suo animo nobile"

Mercoledì mattina nel capoluogo brianzolo si è svolta la cerimonia funebre in forma privata di Giorgio Erba, una delle vittime della strage di Palazzo di Giustizia a Milano, ex socio di Claudio Giardiello. Presente in veste di privato cittadino anche il Presidente del Senato Grasso

Funerali in forma privata, riservati.

L'ultimo saluto a Giorgio Erba, vittima della strage di Palazzo di Giustizia, a Milano, si è tenuto mercoledì mattina poco prima delle 11 in Duomo a Monza.

Nessun funerale di Stato ma una cerimonia che la famiglia ha voluto restasse lontana dai clamori pubblici: presente in veste di privato cittadino anche il Presidente del Senato Pietro Grasso che nel pomeriggio parteciperà anche alla funzione a Milano per le altre due vittime, il giudice Fernando Ciampi e l'avvocato Lorenzo Claris Appiani. 

"Sono qui come cittadino come richiesto dalla stessa famiglia e per unire le mie preghiere a quelle della famiglia. Per far sentire la presenza di un cittadino come tanti altri così come tutti i cittadini sono uguali di fronte alla morte" ha dichiarato a margine delle esequie il Presidente Grasso che durante la funzione è rimasto seduto ai primi banchi (Video)

Presenti insieme a lui il procuratore della Repubblica di Milano Edmondo Bruti Liberati e di Monza, Corrado Carnevali.

A celebrare la funzione è stato il vicario episcopale Patrizio Garascia: "Oggi c'è una comunità sgomenta e addolorata che si raccoglie accanto a Giorgio, al giudice Fernando Ciampi e all'avvocato Appiani" ha spiegato durante le esequie.

Sono state sempre le sue parole a rivolgere un pensiero speciale a Giorgio e a ricordare le passioni che condivideva con la moglie e il figlio Riccardo. "Ho compreso che Giorgio era una persona brava, altruista e umile" - ha aggiunto monsignor Garascia durante l'omelia - "Giorgio si riempiva gli occhi di bellezza e questo amore per le altezze, testimoniato dalle fotografie in aliante o dagli scatti sui sentieri delle Alpi, ci dice il suo animo nobile". ?

Guarda il video dell'ultimo saluto a Giorgio Erba in Duomo a Monza.

In conclusione ha poi invitato tutti a una preghiera appello "Giorgio, aiutaci a volare sempre alto, ad avere gli occhi rivolti al cielo e fare di questa terra il luogo della civiltà e dell'amore". Nessun ricordo pubblico invece da parte del figlio e della moglie che il dolore per una perdita così grande hanno preferito tenerselo dentro e sigillarlo in un lungo bacio alla bara fuori dalla chiesa. 

La salma di Giorgio Erba è stata poi seppellita nel cimitero di San Maurizio tra Brugherio e Cologno Monzese dove era nato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Duomo i funerali di Giorgio Erba: "Il suo amore per le altezze ci parla del suo animo nobile"

MonzaToday è in caricamento