Funerali di Stefano Borgonovo: l'ultimo abbraccio al campione

Folla commossa a Giussano per l'estremo saluto all'attaccante ex di Milan e Fiorentina

Grande commozione, e tantissima partecipazione, per i funerali di Stefano Borgonovo a Giussano, nel Monzese, lunedì 1 luglio. 

In tanti non hanno voluto mancare per l'ultimo abbraccio all'ex attaccante di Milan e Fiorentina, scomparso a 49 anni dopo una lunga lotta contro la Sla (sotto, nel video di Mb News). 

Fra emozione e commozione, accalcate nella chiesa Santi Filippo di Giacomo e sul sagrato, circa tremila persone hanno partecipato alle esequie, durante i quali don Norberto Donghi ha ricordato in particolare l'attaccamento alla vita dell'ex calciatore e l'esempio che ha fornito agli altri malati di Sla. "Vivere o morire? Certo che voglio andare avanti, la domanda é stupida", è una delle citazioni dell'autobiografia di Borgonovo citate da don Donghi, che guardando verso la bara su cui è stata posata una maglia della Fiorentina, ha sottolineato come "mentre venivano meno le forze fisiche di Stefano aumentava la sua forza interiore".

Il parroco ha ricordato anche l'ironia dell'ex attaccante e "il coraggio nell'esporsi malato in un mondo come quello dello sport che valorizza l'atletismo. Se molti di noi hanno conosciuto la Sla - ha continuato - lo devono a lui e alla Fondazione Borgonovo. Grazie a Stefano molti malati hanno smesso di sentirsi soli". Al termine del rito funebre, un prolungato applauso e il coro 'Borgogol, Borgogol' hanno salutato l'uscita dalla chiesa del feretro, che sarà sepolto nel cimitero di Giussano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento