Funerali di Elena e Thomas, uccisi dal padre

A Giussano e Seregno, dove risiedono le madri. Tantissima commozione e dolore

La chiesa di Giussano (foto FB, Eu Luso)

Moltissima commozione e disperazione ai funerali di Thomas ed Elena, i bambini di due e otto anni uccisi dal padre martedì scorso a Giussano. Due funzioni differenti per i piccoli, a Paina di Giussano e a Seregno.

Per Thomas, a Giussano, migliaia di persone, fiori e una corona firmata dai colleghi della madre, che lavora all'Esselunga. "Rischiamo di rimanere schiacciati dal dolore", ha detto tra l'altro il parroco durante l'omelia.

Altrettante persone a Seregno per Elena, dove hanno parlato i compagni di scuola della piccola.

Michele Graziano, il padre assassino che poi ha tentato il suicidio, è sempre piantonato all'ospedale San Gerardo. E' uscito dal coma farmacologico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento