Spettacolo pirotecnico nel Parco di Monza: tutto quello che c'è da sapere

Location, musiche, informazioni, divieti e parcheggi

Foto by Alessandro Radice

Acrobazie di luci e musica nel cielo per rappresentare l'eterna lotta tra il bene e il male. E' tutto pronto a Monza per l'attesissimo spettacolo pirotecnico di San Giovanni che annualmente si tiene nel Parco di Monza nel giorno della ricorrenza del Santo Patrono. Il tema dei fuochi quest'anno è "Angeli e Demoni" e a inscenare la forza contrapposta tra bene e male oltre alle acrobazione dei fuochi pirotecnici sulle note musicali ci saranno anche letture di brani.

Dove e quando

Lo spettacolo pirotecnico si terrà domenica 24 giugno a partire dalle 22 nell’area ex ippodromo del Parco di Monza (nel prato antistante Villa Mirabello). L’accesso all'area, che sarà delimitata e soggetta a controlli di sicurezza, sarà possibile a partire dalle ore 18.  In caso di maltempo, lo spettacolo pirotecnico sarà rinviato al giorno successivo, lunedì 25 giugno.

Le musiche

I fuochi d'artificio esploderanno nel cielo scanditi da una colonna sonora ispirata al tema che dà il titolo allo spettacolo "Angeli e Demoni". Ecco le musiche che si susseguiranno: Jason Farnham, That Special Day; Audiomachine, Reaching Danny; Elfman Hellboy, II Titles; Atil Orvarsson, Wolf Attack; Audiomachine, The Battle; Giuseppe Vasapolli, King Attack; Lisa Gerrard, Now We Are Free; L. W. Beethoven, Inno alla Gioia.

Come arrivare e controlli di sicurezza

Per garantire lo svolgimento della manifestazione in tutta sicurezza il Comune ha predisposto le misure previste dalla circolare 6/2017 del Ministero dell’Interno e dalla Direttiva dell’1/8/2017 e condivise dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sulla Pubblica Sicurezza. L’area sarà delimitata e l’accesso, attraverso appositi varchi di controllo, sarà possibile a partire dalle ore 18. Si potrà raggiungere l’area dello spettacolo percorrendo viale Cavriga, viale Mirabello e viale Vedano. Per entrare nel parco di Monza si potranno usare gli accessi dalla Porta pedonale Vedano viale Cesare Battisti e Porta pedonale Vedano via Villa (chiusura ore 18); Porta Monza, Porta Villasanta e Porta Vedano (aperte fino al completo deflusso degli spettatori al termine dello spettacolo). Tutte le altre porte e ingressi del Parco seguiranno la chiusura ordinaria (ore 21.30). Al termine dello spettacolo, per l’uscita si potranno utilizzare esclusivamente Porta Monza, Porta Villasanta, Porta Vedano.

Divieti

Nell’area dello spettacolo è vietato introdurre, fare uso e consumare ogni genere di bevanda contenuta in recipienti di vetro o in contenitori di materiale metallico o in bottiglie di plastica con tappo. E’ vietato, inoltre, introdurre qualsiasi materiale che possa recare danni al patrimonio arboreo, al suolo e al sottosuolo e oggetti pericolosi e atti a offendere.

Parcheggi

I partecipanti che vorranno raggiungere il parco di Monza in auto potranno lasciare il proprio veicolo in uno dei due (più uno per i disabili)i parcheggi predisposti: Parcheggio Porta Monza (1200 posti), Parcheggio Ospedale (650 posti). Parcheggio per auto disabili con contrassegno: piazzale Villa Mirabellino e piazzale Cascina Fontana (sede del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza). È vietato portare biciclette, anche se a mano, nell’area spettacolo. Inoltre è assolutamente vietata la sosta di moto e motocicli nel Parco di Monza e i mezzi in sosta vietata saranno rimossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento