Allarme sicurezza al Parco di Monza, sempre più furti

Rubano oggetti di valore ma anche cibo dalle auto in sosta al Parco e quando gli sportivi tornano trovano la brutta sorpresa: per alcune vittime si tratta di tossici

Il parco di Monza

Anche andare a correre al Parco di Monza può essere pericoloso.

Come denuncia un articolo apparso sul Corriere della Sera, sono sempre più gli sportivi brianzoli che denunciano furti avvenuti all’interno dell’area verde.

Mentre si allontanano ignari per respirare un po’ di aria pulita e immergersi nella natura non sanno di essere stati scelti come preda.

Tra i punti più a rischio segnalati ci sono i parcheggi all’ingresso di Vedano e l’area di sosta della porta di Monza ma i ladri non tralasciano nemmeno le vie residenziali nei paraggi.

Secondo le vittime si tratta di alcuni tossici disperati che rompono vetri per rubare oggetti di valore ma anche alla ricerca di qualcosa da mangiare.

Gli obiettivi privilegiati sono le auto degli sportivi che arrivano dopo le 18.30, di chi va al Parco a correre dopo il lavoro, lasciando in auto tutti gli oggetti di valore.

Per alcuni al Parco il problema dei furti sta diventando una vera e propria emergenza sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento