Cronaca Stazione / Piazza Castello

Un disturbatore di frequenze per lasciare le auto aperte e fare razzia: nei guai padre e figlio

I due - 54 e 38 anni - sono stati sorpresi in azione dai poliziotti della Squadra Volanti della Questura di Monza. A bordo del veicolo avevano installato un ingegnoso sistema di disturbo di frequenze che impediva alle vittime di chiudere correttamente l'auto. Poi entravano in azione

Il disturbatore di frequenze installato in auto

Affiancavano la vittima, aspettavano che scendesse dall'auto e azionasse il telecomando - convinta di chiudere il veicolo - e a quel punto entravano in azione. Era sufficiente azionare un taso sul cruscotto e il disturbatore di frequenze che erano riusciti a installare a bordo del loro "mezzo da lavoro" entrava in funzione. E così la vittima si allontanava credendo di aver chiuso il veicolo che in realtà restava aperto e a bordo qualcuno nel frattempo faceva razzia. 

Furti sulle auto a Monza: nei guai padre e figlio

Agivano in coppia oppure da soli, quasi sempre nella stessa zona tra la stazione e il teatro Binario 7, a ridosso di piazza Castello. E proprio in seguito all'aumento del numero di denunce presentate in quell'area dalla Questura di Monza avevano aumentato i controlli. E durante uno dei servizi è stato sorpreso in azione prima il figlio - 38 anni - e poi il padre, un 54enne italiano. 

La tecnica era sempre la stessa: si fermavano nei pressi delle auto da derubare, nel momento in cui la vittima parcheggiava, attivavano il congegno installato a bordo del veicolo dotato anche di collegamenti elettronici in grado di far attivare il sistema con un pulsante e di celare gli strumenti nel vano motore lontano dalla vista per un eventuale controllo. che impediva all’automobilista di chiudere il veicolo senza che questi se ne accorgesse.

furti auto-3

Una volta che il proprietario del mezzo si allontanava i due, anche separatamente, entravano in azione portando via dal veicolo rimasto aperto gli effetti personali, oggetti di valore o sacchetti con merce appena acquistata. Per entrambi è scattata una denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un disturbatore di frequenze per lasciare le auto aperte e fare razzia: nei guai padre e figlio

MonzaToday è in caricamento