Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furti nelle scuole di Monza e nei centri sportivi: arrestato ladro seriale

 

Colpiva scuole, bar e centri sportivi, cercando di portare via in pochi istanti quanti più viveri riusciva ad arraffare e denaro. I carabinieri della compagnia di Monza hanno fatto scattare le manette per un 37enne monzese, pregiudicato, ritenuto responsabile di furto aggravato e ricettazione.

Il ladro seriale tra settembre e dicembre 2016, agendo da solo, ha messo a segno sei furti e due tentati furti ai danni di cinque istituti scolastici, del bar di una scuola, di un centro sportivo e di un circolo di tennis all'interno del Parco di Monza.

Le indagini dei militari dell'Arma sono partite dall'analisi dei filmati ripresi dalle telecamere di videosoveglianza presenti nei locali: l'occhio elettronico ha immortalato il 37enne, spesso vestito con abiti sportivi e con in testa un casco, fare razzia negli istituti e nei centri sportivi. Nella sua abitazione, nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti un casco da motociclista indossato durante alcuni colpi, delle scarpe da ginnastice e parte della refurtiva, tra cui guanti da tennis, gratta e vinci e biglietti degli autobus.

Oltre ai colpi contestati e messi a segno, i carabinieri stanno conducendo accertamenti per altri venti episodi, ritenendo che il 37enne possa aver colpito anche altre scuole e bar della zona.

La scia di furti è iniziata lo scorso 16 settembre quando, nella notte, il ladro seriale è entrato in azione alla scuola prima Rubinowicz di via Magellano dove ha colpito i distributori automatici. Durante la stessa serata, ha fatto razzia all'interno del bar del liceo Boccaccio dove è giunto a bordo di un Fiat Fiorino rubato. Dopo essersi introdotto all'interno dei locali della scuola, l'uomo si è diretto al centro sportivo Villa Reale Tennis all'interno del parco di Monza. In pochi istanti è riuscito a mettere le mani complessivamente su una fotocamera, tre computer e 40 euro rinvenuti nella cassa del bar. In quell'occasione però il ladro seriale era stato interrotto dai carabinieri ed era fuggito via in fretta, lasciando sul posto il furgoncino rubato. 

I furti poi sono ripresi il 18 ottobre scorso presso il Collegio Villoresi e il 28 ottobre al Mapelli. Lo scorso 19 novembre il malvivente ha trafugato 300 euro dal centro sportivo Ambrosini (le immagini del colpo nel video) e tra il 29 novembre e l'8 dicembre si è reso responsabile di due tentati furti al liceo Carlo Porta dove a metterlo in fuga è stato l'allarme.

Mentre si indaga per scoprire se il 37enne abbia responsabilità anche in altri venti episodi analoghi avvenuti in città, il ladro è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento