Cronaca Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

Arrestati due ladri seriali: sono ragazzini 17enni ospiti del Comune

In manette sono finiti due diciassettenni, entrambi albanesi. Un terzo ragazzo, coetaneo e connazionale, è stato denunciato a piede libero

Non si facevano problemi a colpire anche con il rischio, altissimo, di essere scoperti. Non sceglievano un orario “strategico”, né tanto meno posti isolati. Non avevano paura di essere scoperti i due diciassettenni albanesi arrestati dai carabinieri di Monza perché ritenuti responsabili, insieme a un connazionale coetaneo soltanto denunciato, di furti in almeno due abitazioni di Biassono

I tre, tutti in carico ai servizio sociali del comune e ospiti in un ostello perché senza fissa dimora, sono accusati a vario titolo di furto in abitazione, violazione di domicilio, ricettazione e porto di oggetti ad offendere. 

Il primo colpo della “banda” è avvenuto a mezzogiorno del 18 novembre scorso. I due arrestati, sfruttando una finestra lasciata aperta, si erano introdotti un un appartamento di Biassono, in quel momento con persone all’interno, ed erano riusciti a rubare un portafogli, una carta di credito, quaranta euro in contanti e uno smartphone. Sei giorni dopo, i tre, armati di un manganello in ferro, erano invece stati invece scoperti nel giardino di un’altra casa proprio dalla proprietaria dell’abitazione. 

I militari, allertati dalla signora, erano riusciti in poco tempo a trovare i ragazzi. I carabinieri, nel corso delle perquisizioni, effettuate anche nell’ostello dove erano ospitati i tre, hanno sequestrato due protafogli, un portamonete, degli occhiali da sole, un amplificatore e due orologi da polso: tutti oggetti di dubbia provenienza. 

Per questo non si esclude che i tre possano essere responsabili di altri furti in abitazioni della zona. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due ladri seriali: sono ragazzini 17enni ospiti del Comune

MonzaToday è in caricamento