Sorpreso in auto con alcuni vasi e oggetti in rame rubati dai cimiteri

Denunciato un pregiudicato di Cornate d'Adda di 59 anni

Aveva stipato nella sua auto vasi e pluviali in rame rubati poco prima da qualche cimitero della zona ed è stato sorpreso con la refurtiva dai carabinieri della stazione di Biassono.

Per un uomo di 59 anni originario di Cornate d'Adda giovedì mattina è scattata una denuncia: l'automobilista ha cercato di spiegare ai militari perchè avesse in auto quel materiale ma non è stato abbastanza convincente. 

I carabinieri, dubbiosi nei confronti delle spiegazioni fornite dall’uomo che ha alcuni precedenti per reati contro il patrimonio, hanno deciso di vederci chiaro e dalle verifiche è emerso che i materiali provenivano da due cimiteri dell’area di Triuggio saccheggiati durante la precedente nottata.

Il pregiudicato dovrà rispondere di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Purtroppo non si tratta dell'unico episodio che ha visto alcuni cimiteri della zona preda dei ladri. Solo qualche settimana fa ad Arcore erano nuovamente entrati in azione alcuni predoni mentre a Cavenago addirittura è stata profanata la tomba di un ragazzino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento