Triante: aumentano furti e danneggiamenti. "Non siamo tranquilli"

Ci scrive una lettrice, allarmata dall'escalation di danneggiamenti alle vetture parcheggiate. I ladri spaccano finestrini e serrature anche per rubare oggetti di poco o nessun valore come gli ombrelli

Via Biancamano: furti e danneggiamenti

MONZA - Triante, escalation di danneggiamenti e, in qualche caso, furti.  Ci scrive una residente. "Mi hanno aperto la macchina nei giorni scorsi - si lamenta la lettrice - rubandomi un mp3 e un ombrello". Oggetti di poco o nessun valore, eppure il danno al veicolo c'è. "La scorsa settimana - lamenta ancora la donna - hanno tentato di entrare in un appartamento al pianterreno  alle 8 di sera". Non è finita. "Sempre di notte, la scorsa settimana in via Biancamano sono state aperte molte auto".  Ad agosto, ladri erano entrati in un appartamento proprio in quella strada passando dalle finestre. La conclusione non poteva essere diversa: "Ci vorrebbero più controlli durante la notte". Sentita da Monza Today, la Polizia Locale ha invitato a mandare una mail alla casella polizialocale [at] comune.monza.it o un fax al n. 039 28 16 257. Giriamo il suggerimento alla nostra lettrice, confidando nell'intervento dei vigili. Inviate le vostre segnalazioni alla redazione all'indirizzo monzatoday@citynews.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

Torna su
MonzaToday è in caricamento