Cronaca

Mentre la moglie taglia i capelli lui svuota i portafogli alle clienti

L'episodio a Cologno Monzese all'interno di un negozio di parrucchiera. I carabinieri si sono presentati all'interno dell'esercizio dopo l'ennesimo furto segnalato dalle clienti

Mentre le clienti erano occupate a farsi massaggiare la testa e a tagliare i capelli, lui faceva finta di essere paziente e premuroso: passava a trovare la moglie mentre lavorava e poi puntava i borsellini delle altre donne.

L'ingegnoso e insospettabile trucco di una coppia di coniugi è stato però smascherato e i due sono finti in manette. Lei è una parrucchiera italiana di 30 anni, lui uno straniero di 35.

Rubavano alle clienti mentre lei tagliava loro i capelli. La coppia, riferisce il Corriere, aveva allestito un guardaroba nel retro del negozio di parrucchiere a Cologno Monzese, così era facile per l'uomo rovistare nelle borse delle clienti mentre queste erano "sotto il phon".

Diverse denunce di ammanchi erano state presentate ai carabinieri della stazione cittadina nei giorni precedenti, da parte di altrettante donne che erano tutte clienti del negozio.

Questa volta la cliente - che aveva già pagato il taglio con un voucher - si è fatta dare la borsa ed è uscita senza aprirla. Poi però, fuori dal negozio, ha pensato di controllare e ha scoperto che mancava il portafogli, così ha avvertito i carabinieri che - giunti sul posto - hanno interrogato la coppia. La donna ha ammesso.

I due sono stati arrestati e poi rimessi in libertà in vista del processo e dovranno rispondere di furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre la moglie taglia i capelli lui svuota i portafogli alle clienti

MonzaToday è in caricamento