Ladri scatenati nelle scuole a Monza: razzia nei laboratori del Frisi

Tre furti, o tentativi di furto, negli ultimi giorni in città. Indagini in corso da parte della Polizia di Stato

Ci hanno provato la prima volta la notte tra giovedì e venerdì all'Hesenberger, poi nel weekend è toccato al liceo scientico Frisi e, infine, alle aule del Mosè Bianchi dove, forse per mancanza di tempo o forse perchè il bottino non ha soddisfatto le aspettative, i ladri non hanno portato via nulla.

Negli ultimi giorni nel mirino dei malintenzionati sono finite ancora le scuole monzesi con tre furti, o tentativi di furto, registrati in un solo fine settimana. 

La notte tra giovedì e venerdì i ladri erano riusciti a entrare nell'istituto tecnico industriale Hesenberger e a mettere le mani sull'incasso dei distributori automatici di bevande mentre tra sabato e domenica i malviventi, forse proprio gli stessi malintenzionati che avevano colpito la sera precedente, si sono introdotti all'interno delle aule del liceo scientifico Frisi di via Sempione. 

Hanno forzato una finestra del bagno al primo piano e poi si sono diretti ai laboratori da dove hanno portato via alcuni cronografi e oggettistica varia. All'IIS Mosè Bianchi invece all'appello non manca nulla e il personale ha trovato soltanto una finestra divelta, segno che qualcuno aveva provato a introdursi nei locali. Indagini in corso da parte della Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

Torna su
MonzaToday è in caricamento