Brugherio, ladri svaligiano una casa ma non si accorgono di essere filmati

Il filmato registrato da un finto soprammobile mostra chiaro e nitido il volto dei malviventi e riprende tutta la visita alla casa e proprio da quel video ripartono le indagini per dare un nome a quei volti

La registrazione è un prezioso documento per le indagini dei carabinieri

Sembra un’inquadratura realistica di qualche film d’azione: il ladro che fruga in una casa estranea, che calpesta i ricordi di altri cercando qualcosa da portar via in fretta.

Il primo piano c’è, il volto del malvivente si vede chiaro come in una qualsiasi pellicola ma non è un film.

E’ successo davvero a Brugherio, come riporta "Il Cittadino", dove una telecamera nascosta in un appartamento filma il colpo messo a segno sotto Natale da due balordi che un volto ce l’hanno ma a cui manca un nome.

Non si è trattato di una registrazione professionale effettuata da un sistema di allarme ma a riprendere la scena è stato un oggetto curioso, una specie di giocattolo dotato di sensori di movimento che si accende automaticamente di cui solo poco tempo fa il proprietario della casa svaligiata si era ricordato.

I due ladri, ragazzi che avranno al massimo 30 anni a giudicare dalle immagini registrate, hanno portato via dalla casa contanti e gioielli di famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per le indagini si riparte proprio da quel video.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento