Rubano un'auto e "travasano" benzina in strada: due arresti a Monza

In manette sono finiti due cittadini romeni di 24 e 26 anni. Una volta in manette uno dei due ladri, in commissariato, ha dato alcune testate alla parete e ai vetri, tentando gesti di autolesionismo

Stavano armeggiando con delle taniche di plastica contenenti gasolio sul ciglio della strada, in via Gadda, nel cuore della notte: alla vista di una volante della Polizia di Stato non ci hanno pensato due volte e hanno provato ad allontanarsi. 

Intorno alle 2.30 tra venerdì e sabato notte gli agenti della Polizia di Stato di Monza hanno arrestato due giovani ladri romeni prima che potessero fuggire via a bordo di un Bmw e far perdere le loro tracce. Tutto è iniziato quando durante un giro di controllo per la città in via Gadda una volante ha notato quattro persone ferme in strada a piedi vicino a due auto accostate, una Bmw con targa tedesca e una Fiat Punto. I soggetti avevano tra le mani alcune taniche di carburante che stavano travasando da una vettura all'altra. Ancora prima che i poliziotti riuscissero a raggiungerli due dei quattro uomini si sono dileguati fuggendo nei campi circostanti mentre i complici sono stati fermati proprio mentre tentavano di schiacciare sull'acceleratore e fuggire via a bordo del Bmw. 

Dagli accertamenti è risultato che la Fiat Punto era stata rubata poco prima a una ditta di Villasanta che si occupa di materiali e liquidi infiammabili da dove i malviventi si sono premurati di portare via anche alcune taniche di benzina. A incastrarli è stato proprio il rifornimento improvvisato in strada con cui, muniti di imbuto e tubo di gomma, i quattro stavano travasando il carburante dalle taniche al Bmw.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette, accusati di furto aggravato in concorso, sono finiti due ragazzi romeni di 22 e 26 anni. Uno di loro poi, una volta negli uffici del commissariato, ha perso il controllo e ha dato spettacolo con alcuni gesti di autolesionismo, spaccando con una testata un vetro e colpendo anche una parete. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento