Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Verano Brianza

Rubano un'auto, poi scappano a piedi: inseguiti e arrestati

In manette sono finiti due italiani, un sessantasettenne e un quarantasettenne. Quando i carabinieri li hanno rincorsi e arrestati i due avevano appena rubato un'auto a Verano Brianza

Hanno rubato l’auto e, convinti di farla franca, sono andati in giro per la Brianza. I due ladri, però, non avevano fatto i conti con i carabinieri della compagnia di Desio che, insieme ai colleghi di Meda, li hanno inseguiti, bloccati e arrestati. 

In manette, nella notte tra mercoledì e giovedì, sono finiti F.L., sessantasettenne di Milano, e V.E., quarantasettenne di Desio, entrambi nullafacenti e pregiudicati. 

Poche ore prima, in pieno pomeriggio, i due avevano rubato un’auto parcheggiata in strada nel comune di Verano Brianza. Il proprietario della macchina, accortosi del furto, ha attivato il sistema di localizzazione Gps e ha avvisato i carabinieri. 

Nel corso dei controlli, i militari hanno incrociato l’auto a Desio, in via San Giuseppe, e si sono subito messi all’inseguimento dei ladri. I due, ormai braccati, a Cesano Maderno hanno abbandonato l’auto e hanno tentato la fuga a piedi in un bosco. 

Il più anziano dei due è stato immediatamente bloccato e arrestato. La libertà del complice è durata solo pochi metri in più e dopo un breve inseguimento anche per lui sono scattate le manette.

L’auto, recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un'auto, poi scappano a piedi: inseguiti e arrestati

MonzaToday è in caricamento