Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Besana in Brianza / Via Giosuè Carducci

Il ladro che sfonda la porta del bar mentre suonano le campane e ruba aranciata

Il furto all'interno del bar dell'oratorio a Besana Brianza. Sul posto sono intervenuti i militari dell'Arma che ora indagano sull'episodio

Mentre le campane rintoccavano, suonando lo scoccar dell'ora, sabato sera, ha approfittato del sottofondo e del rumore per coprire le sue "tracce". Ed è entrato in azione.

Un vetro in frantumi, un bottino fatto da tre bottiglie di bibite rubate per un valore forse di meno di cinque euro e tutto intorno tracce di sangue. Probabilmente quello perso dal ladrofuggito che si sarebbe ferito con i vetri.

Il furto al bar dell'oratorio

In seguito al furto, avvenuto intorno alle 21, al bar dell'oratorio "San Giuseppe" presso la parrocchia dell'Assunta, a Besana Brianza, in via Carducci, nei locali della struttura, sono intervenuti i carabinieri della stazione cittadina che hanno effettuato un sopralluogo. Dopo il furto il responsabile sarebbe fuggito via velocemente, portando via tre bibite: aranciata, pompelmo e limonata. Dietro di sé invece avrebbe lasciato una scia di sangue, tracce ematiche che avrebbe perso ferendosi dopo aver infranto il vetro della porta per entrare nel bar. Indagini in corso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro che sfonda la porta del bar mentre suonano le campane e ruba aranciata

MonzaToday è in caricamento