Vedono un uomo armeggiare in cortile con le bici: condomini danno l'allarme

La polizia di Stato ha rintracciato il responsabile che nascondeva addosso anche diverse dosi di droga

Hanno visto un uomo armeggiare nel cortile con alcune biciclette parcheggiate e hanno dato l'allarme alla polizia di Stato. Mercoledì sera intorno alle 23 gli agenti del commissariato di viale Romagna sono intervenuti all'interno di uno stabile di via XX Settembre. 

Il ladro, dopo aver tentato di rubare una bici, aveva desistito e si era allontanato. Quando gli uomini in divisa sono giunti sul posto, del malintenzionato non c'era già più traccia. Grazie alla minuziosa descrizione fornita dai residenti i poliziotti hanno capito di chi si trattava e si sono messi alla ricerca del sospettato.

Le informazioni fornite dai condimini infatti corrispondevano a un cittadino 42enne marocchino, pluripregiudicato, conosciuto alle forze dell'ordine e autore di altri simili reati in zona.

I poliziotti lo hanno rintracciato poco dopo in corso Milano e lo stesso 42enne ha ammesso di essersi reso responsabile poco prima del furto di una bicicletta. Il 42enne però addosso nascondeva anche diverse dosi di droga: dalla perquisizione personale è emerso che l'uomo avesse con sè circa 5 grammi di marijuana suddivise in cinque dosi e 33 grammi di hashish. Il cittadino marocchino è stato così indagato per tentato furto e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il 42enne, irregolare sul territorio e pluripregiudicato, è stato accompagnato a Milano presso gli uffici della Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento