rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Stazione / Corso Milano

Bici rubata e restituita in un quarto d'ora: la polizia aspetta il ladro sotto casa

Gli agenti, avuta la descrizione del ladro, hanno capito subito di chi poteva trattarsi e sono andati ad aspettarlo sotto casa

Un furto lampo e una denuncia ancora più veloce. A Monza mercoledì la polizia di Stato ha riconsegnato nelle mani della proprietaria una bicicletta che le era stata sottratta solo 15 minuti prima da un ladro che aveva scambiato il suo vecchio e arruginito velocipede con il mezzo della donna, parcheggiato in una rastrelliera davanti alla posta in corso Milano.

La ragazza ha visto il ladro avvicinarsi, impossessarsi della bicicletta come se nulla fosse e poi andare via. La proprietaria però non è rimasta ferma a guardare e ha dato immediatamente l'allarme al commissariato di viale Romagna. 

La donna, una 25enne di origine peruviana residente a Monza, ha dato indicazione agli agenti in merito alla direzione che aveva preso il malvivente in sella alla sua bici e lo ha descritto.

L'uomo diretto verso San Fruttuoso, aveva capelli lunghi, aspetto trasandato e circa 40 anni. Sentendo quell'identikit immediatamente ai poliziotti monzesi è venuta in mente una vecchia conoscenza che già in passato si era distinta per piccoli furti e razzia di biciclette. 

Così, mentre una volante si è messa sulle tracce del ladro in fuga, un'altra auto ha aspettato il sospetto sotto casa, a Cinisello Balsamo, dove poco dopo l'uomo è arrivato pedalando proprio in sella alla bicicletta appena rubata.

Il mezzo è stato restituito alla donna in meno di quindici minuti e la 25enne è stata contentissima di poter ancora portare a spasso il suo bambino nel seggiolino della sua bicicletta. Per l'uomo, 49 anni, pluripregiudicato, invece è scattata una denuncia, l'ennesima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici rubata e restituita in un quarto d'ora: la polizia aspetta il ladro sotto casa

MonzaToday è in caricamento