Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Piazza Castello, 3

Ruba una bicicletta nascondendosi dietro un furgone

Arrestato un giovane ladro romeno: usava un mezzo come schermo per asportare senza essere visto le bici parcheggiate nei pressi della stazione

Pensava di non essere visto e di poter agire in completa tranquillità, rubando biciclette grazie allo "schermo" offerto da un furgone parcheggiato.

Teatro dell'insolita perfomance di un giovanissimo ma già esperto ladro 18enne di origine romena è stata piazza Castello, nei pressi della stazione ferroviaria di Monza.

Da diverso tempo infatti i carabinieri della compagnia cittadina hanno intensificato i controlli di quartiere nella zona di corso Milano, via Arosio e stazione ferroviaria e proprio durante uno dei servizi martedì nel tardo pomeriggio, intorno alle 19, i militari hanno sorpreso il giovane malintenzionato all'opera.

Una pattuglia ha notato il 18enne da solo armeggiare con una bicicletta sul retro di un furgone parcheggiato in piazza Castello: il ladro è stato fermato e arrestato. Servendosi della barriera del mezzo pensava di poter mettere a segno i furti senza essere visto ma i militari avevano intuito che non avesse buone intenzioni.

Nella stessa serata i carabinieri sono tornati sul luogo e hanno trovato, nei pressi del furgone ancora in sosta nell'area, nascosta sotto un albero, un'altra bicicletta che evidentemente il ladro si era premurato di rubare ma non aveva fatto in tempo a portare via. 

Il 18enne si trova ora in carcere a Monza per tentato furto aggravato in flagranza di reato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una bicicletta nascondendosi dietro un furgone

MonzaToday è in caricamento