rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Stazione / Piazza Castello

Fingono di aiutare una ragazza a salire le scale e le rubano lo smartphone

Denunciato per ricettazione un 19enne del Gambia

Si sono finti gentili, si sono avvicinati, le hanno offerto il loro aiuto per portare su per le scale la sua bicicletta e poi, inspiegabilmente, senza nemmeno aspettare un grazie, sono scappati via.

Una motivazione però per quel comportamento in realtà c'era e la giovane, vittima di un furto, lo ha scoperto presto. E' successo a Monza domenica sera quando, intorno alle 20.30 una 24enne si è resa conto che due ragazzi le avevano appena rubato lo smartphone. La giovane ha subito dato l'allarme alla polizia di Stato che, attraverso l'applicazione dedicata alla localizzazione del dispositivo, installata sul telefono, ha rintracciato l'Iphone in via Grossi, nei pressi dei giardinetti. 

La volante si è recata immediatamente sul posto e qui, tra un gruppetto di stranieri, ha notato il repentino gesto di un 19enne che, alla vista degli agenti in divisa, ha cercato di disfarsi di due telefoni cellulari. Uno era proprio l'Iphone rubato poco prima alla ragazza.

Per il 19enne, originario del Gambia, è scattata una denuncia per ricettazione. L'altro telefono cellulare invece è stato al momento posto sottto sequestro in attesa che il proprietario ne denunci il furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingono di aiutare una ragazza a salire le scale e le rubano lo smartphone

MonzaToday è in caricamento