Si accorge di avere i ladri in casa e dà l'allarme: preso topo d'appartamento

E' accaduto a Cesano Maderno nella serata di giovedì: ad accorgersi di avere qualcuno in casa al suo rientro è stato proprio il proprietario

A Cesano Maderno

Ha dato l'allarme e in pochissimi minuti una pattuglia dei carabinieri è arrivata sul posto riuscendo a raggiungere ed arrestare uno dei malviventi in fuga.

E' successo a Cesano Maderno intorno alle 20 di giovedì in un'abitazione con giardino in via Trento.

Il proprietario nel rincasare ha avvertito strani rumori provenienti dall'interno dove, però, non avrebbe dovuto esserci nessuno. Senza farsi intimorire ha allertato immediatamente la centrale dei carabinieri che si sono precipitati sul posto. 

In casa intanto i due topi d'appartamento che stavano cercando di arraffare quanto più possibile hanno avvertito la presenza dell'uomo e si sono dati alla fuga. Sono usciti nel cortile e si sono avvicinati alla recinzione cercando di far perdere le proprie tracce. 

L'uomo li ha visti scavalcare prima uno e poi l'altro: prima di saltare hanno lanciato fuori dal cancello un piccone e una mazza, appena rubata dalla casa visitata. 

In quel momento è arrivata la pattuglia dei carabinieri che ha individuato la direzione dove uno dei due malviventi si era allontanato e l'ha raggiunto.

L'uomo arrestato per furto in abitazione è un albanese di 20 anni senza fissa dimora in Italia e con precedenti per reati specifici: alle spalle ha anche due decreti di espulsione perchè irregolare sul territorio.

Uno dei due ladri è però riuscito a fuggire e non deve essersi preoccupato molto della sorte del "collega" perchè è tornato subito in azione da solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della compagnia di Desio infatti, nella stessa serata, in un'altra zona della città e in un altro appartamento, in seguito a un intervento per tentato furto hanno rinvenuto il piccone, ferro del mestiere con cui il topo d'appartamento sfuggito all'arresto si era allontanato dall'abitazione di via Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento