Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno / Via Moncenisio

Cesano, spaccata al Max Bar: 10 mila€ di danni per rubarne 50

I ladri puntavano alle slot machine ma non sono riusciti a portarle via. Così si sono accontentati di razziare il fondo cassa di 50 miseri euro

CESANO MADERNO – Usando un furgone come ariete, hanno distrutto un bar, devastando la saracinesca, mandando in frantumi le vetrine e danneggiando in modo serio i tavoli, le sedie e gli arredi. Un danno di almeno 10mila euro. Tutto questo per arraffare un bottino che arrivava a malapena a 50. I geniali ladri sono entrati in azione questa notte in via Moncenisio, nel popoloso quartiere  Molinello a Cesano Maderno. Vittima del furto è stato il Max Bar: uno dei più conosciuti nel rione.

I malviventi puntavano a portar via le slot machine, a quell’ora stracariche di migliaia di euro in monetine. Non sapevano – gli sprovveduti – che il titolare del negozio aveva l’abitudine di legare con catene al muro le macchinette mangiasoldi. Risultato: i ladri – non proprio i più furbi del mondo – non sono riusciti a tagliare le catene e le slot machine sono rimaste al loro posto. Immobili, con dentro tutte le loro montagne di monetine. Ma i malviventi – rimasti a bocca asciutta – non hanno voluto andarsene proprio a mani vuote. Così, hanno arraffato il fondo cassa dentro un cassetto: in tutto 50 modestissimi euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesano, spaccata al Max Bar: 10 mila€ di danni per rubarne 50

MonzaToday è in caricamento