Ladro ruba monetine in chiesa e fa razzia dalla casa del parroco: arrestato

In manette è finito un 31enne marocchino: in due zaini aveva nascosto cibo, un cellulare, un computer e un orologio

Immagine di repertorio

E' entrato in chiesa e ha rubato le monetine delle offerte dopo aver razziato la casa del parroco. Nella mattinata di mercoledì a Sulbiate è finito in manette un marocchino di 31 anni, arrestato dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vimercate nei pressi della parrocchia di Sant’Antonino Martire in Brentana.

L’Il 31enne quando ha visto arrivare gli uomini in divisa ha tentato una precipitosa fuga ma è stato poi bloccato: nei due zaini che aveva con sè sono stati trovati alcuni alimenti, un computer, un cellulare e un orologio. Il bottino era stato prelevato dalla casa del parroco dove il ladro era riuscito a introdursi forzando una finestra. Poi dall'appartamento del religioso, grazie a una porta comunicante che dalla casa parrocchiale portava in chiesa, era riuscito ad accedere al luogo di culto.

Per il 31enne sono così scattate le manette con l’accusa di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento